DIY - Pallina di Natale in fil di ferro

Un'idea originale per creare una decorazione natalizia in fil di ferro...




Manca poco più di un mese al Natale ed è giunto il momento di pensare alle decorazioni per l'albero, che come da tradizione qui a Ma Petite Maison si farà l'otto dicembre, giorno dell'Immacolata Concezione. Se mi segui da tempo avrai già capito che mi sto appassionando alla lavorazione del fil di ferro e anche in questa occasione ho pensato di proporti un tutorial per realizzare una pallina natalizia in questo materiale.





MATERIALI:
  • Fil di ferro cotto da 1 mm di diametro
  • Fil di ferro cotto ( o zincato ) da 0,5 mm di diametro
  • Tronchese 
  • Pinze a becco
  • Goccia di cristallo
  • Pagina di un vecchio libro
  • Forbici
  • Perla
  • Colla a caldo
  • Bottiglia e bastoncino per aiutarti a dar forma al fil di ferro




PROCEDIMENTO:

Come prima cosa devi realizzare tre cerchi in fil di ferro cotto da 1 mm di diametro. Taglia con le tronchese un pezzo di filo sufficientemente lungo a creare il cerchio della misura che desideri,avvolgilo attorno a una bottiglia di vetro e stringi con le pinze, otterrai così un cerchio perfetto, ripeti l'operazione per gli altri due.




Ad uno dei tre cerchi appendi la goccia di cristallo utilizzando uno dei capi del fil di ferro, che farai passare nel foro e ripiegherai verso l'alto con le pinze.





Unisci i cerchi tra loro, inserendoli l'uno dentro l'altro e fissandoli sotto con un pezzetto di fil di ferro cotto o zincato da 0,5 mm di diametro e in alto intrecciando tra loro i capi che fuoriescono dai cerchi, con uno di essi crea l'anellino per appendere la pallina.




Ora crea sei distanziatori a forma di esse tutti della stessa dimensione, aiutandoti con le pinze a becco ed eventualmente con un bastoncino per arrotondare le due estremità.




Fissali alla sfera con il fil di ferro sottile come vedi nella foto sotto. Ritaglia dalla pagina del vecchio libro due foglie di pungitopo e attaccale alla sfera insieme alla perla con la colla a caldo.




L'ornamento è pronto per essere appeso o regalato a chi vuoi tu.

Se anche a te piacciono le creazioni in fil di ferro e vuoi approfondire le tue conoscenze su questa tecnica su Kreattiva trovi un tutorial sempre a tema natalizio, con cenni storici su quest'antica arte e consigli su materiali e attrezzi da acquistare per iniziare.




Su Kreattiva inoltre trovi tutti i 21 progetti, con i relativi tutorial, partecipanti all'iniziativa "Kreattive sotto l'abero". Ogni progetto realizzato da una blogger diversa ti introdurrà ad una tecnica particolare per un #natalekreattivo davvero indimenticabile! 

Decorazione autunnale in filo di ferro

Ho sempre amato il filo di ferro e le bellissime decorazioni che si possono creare con questo materiale, trovo che siano molto poetiche e quando ho dovuto scegliere cosa creare per l'iniziativa Handmade Autumn 2017 organizzata dal team di bloggers The Creative Factory non ho avuto dubbi e ho scelto una decorazione avec le fil de fer!


Il filo di ferro più adatto a realizzare questi lavori è quello cotto, perché sottoposto ad un trattamento che lo rende più duttile e facilmente modellabile, lo puoi trovare dal ferramenta e anche online, in pratiche matassine. Il più sottile io non sono riuscita a trovarlo e l'ho sostituito con quello zincato. Tronchese e pinze le ho prese piccole in modo da poterle maneggiare agevolmente.




OCCORRENTE:
  • Filo di ferro cotto da 1 mm di diametro
  • Filo di ferro cotto ( o zincato ) da 0,5 mm di diametro
  • Tronchese
  • Pinze a becco
  • Pagine di un vecchio libro
  • Colla a caldo
  • Legnetto corroso dal mare
  • Spago
  • Forbici
  • Un foglio
  • Pennarello

PROCEDIMENTO:

Disegna sul foglio la sagoma di alcuni elementi naturali tipicamente autunnali come vedi nell'immagine sottostante.



Taglia con le tronchese un pezzo di fil di ferro cotto da 1 mm di diametro, sufficientemente lungo a realizzare una sagoma, parti dal lato della freccia e inizia a plasmare il filo seguendo il contorno del disegno, finita la forma avvolgi il fil di ferro attorno al punto di arrivo, taglia il filo eccedente e schiaccia leggermente il ricciolo con le pinze in modo da fermarlo bene.

Per la castagna ti occorreranno due pezzi di fil di ferro, uno per il contorno e uno per creare l'archetto in basso.

Per il fungo utilizza il fil di ferro da 0,5 mm per creare le lamelle, sotto al cappello, fai lo stesso per realizzare il reticolo sul cappuccio della ghianda.




Ora ritaglia nelle pagine del vecchio libro le parti che vuoi arricchire con la carta e incollale sul retro delle sagome con la colla a caldo.





Fissa le sagome in fil di ferro al legnetto corroso dal mare con lo spago, crea il laccio per appendere la decorazione autunnale alla parete, se vuoi pianta dei chiodini nel bastoncino e utilizzarlo per appendere le chiavi, altrimenti utilizza le decorazioni singolarmente come chiudi pacco o come ti suggerisce la fantasia. 





Ma ora preparati una tazza di tea caldo e vieni con me a scoprire cosa hanno ideato le mie colleghe blogger per questa iniziativa!



L'immagine può contenere: sMS






Pompomostri per Halloween

Halloween si sta avvicinando e il team di blogger The Creative Factory ha preparato una serie di progetti da realizzare insieme, per festeggiare allegramente questa festa, tanto amata dai bambini.

Per questa occasione ho pensato di proporti un progetto semplice, nella realizzazione del quale potrai coinvolgere anche loro. Utilizzando un attrezzo fatto con il cartone creeremo facilmente dei pom pom che decorati con occhietti per pupazzi, piccoli adesivi o applicazioni di stoffa e cartoncino si trasformeranno in mostri.


pom pom mostruosi per halloween


OCCORRENTE:

  •  Lana 
  • Pennarello
  • Forbici
  • Cartone
  • Occhietti, adesivi, pezzetti di stoffa, cartoncino
  • Colla a caldo

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto realizziamo l'attrezzo che ci servirà per confezionare i nostri pom pom, si tratta di una sorta di fionda che dovremo disegnare con il pennarello su un pezzo di cartone resistente per poi ritagliarla, ricordando di fare un piccolo taglietto sulla cima di uno dei due rami, come vedi nella foto.






Ora dobbiamo fissare il capo della lana nel taglietto e avvolgerla attorno all'attrezzo, più lana utilizzerai più il pom pom sarà bello pieno, una volta terminato il procedimento, lega strettamente al centro e taglia ai lati. Il pom pom è pronto per essere decorato!

Con un po' di fantasia, occhietti per pupazzi, adesivi di bocche mostruose, ali da pipistrello realizzate con il cartoncino, pezzetti di tessuto, pannolenci e colla a caldo potremo realizzare tanti simpatici personaggi.



























Con lo stesso procedimento possiamo creare anche delle nappine con la lana bianca, utili per creare dei simpatici fantasmini, dovrai legare però la lana su un lato e tagliare dall'altro come vedi in figura.







Con tutti questi POMPOMOSTRI potrai realizzare una simpatica ghirlanda con la quale decorare la cameretta dei bambini o qualsiasi altra parte delle casa.




Ma ora andiamo insieme a vedere cosa ci propongono le mie colleghe per questa iniziativa!


Nessun testo alternativo automatico disponibile.




Quadretto per la festa dei nonni


Il 2 ottobre si festeggerà la festa dei nonni e il team di blogger The Creative Factory giocando d'anticipo ti propone una serie di idee che potrai realizzare per loro.


Io ho pensato di utilizzare ancora una volta il lettering creativo per scrivere una frase dedicata ai nonni, da incorniciare e regalare ai miei genitori, che mi aiutano e supportano nella crescita dei miei figli con la loro presenza e tutto l'affetto che solo i nonni sanno donare ai loro nipoti.





Se vuoi realizzare anche tu questo quadretto ecco cosa ti servirà:

  • Carta Kraft ( in fogli o rotolo )
  • Forbici
  • Scotch di carta
  • Matita a mina dura ( le H sono le più adatte perché sporcano meno e si cancellano senza lasciare segni )
  • Righello o squadretta
  • Gomma da cancellare
  • Brush Pen o Tratto Pen
  • Pastello del colore che preferisci
  • Cornice

PROCEDIMENTO:

Taglia il foglio di carta kraft della misura adatta alla tua cornice. Se utilizzi la carta in rotoli che tende ad arrotolarsi mentre lavori fissa il foglio al tavolo con dello scotch di carta. Con l'ausilio della squadretta trova il centro del foglio e traccia le righe sulle quali andrai a scrivere. Decidi prima in quante parti sezionerai la tua frase, che tipo di font userai e la loro grandezza, così saprai quante righe tracciare e che spazio lasciare tra loro.





Dopodiché inizia a scrivere le varie parti della frase a matita, combinando diversi font con gusto.





Ripassa le lettere tracciate a matita con la Brush pen o con una semplice Tratto pen 
ripassando i tratti discendenti per dare più spessore.






Cancella tutte le tracce a matita.






Colora con il pastello le lettere con il corpo più spesso e 
infine decora con le stelline tracciandone alcune a penna e altre con il pastello colorato.






Ora non ti resta che incorniciare la frase, preparare un bel pacchetto 
e regalarlo ai tuoi nonni o ai nonni dei tuoi bambini.






Sei curiosa di scoprire i progetti ideati dalle altre componenti del gruppo per questa iniziativa?


Nessun testo alternativo automatico disponibile.


Andiamo a scoprirli insieme!




Segnalibro fai da te

Tra pochi giorni inizierà la scuola e qui a Ma Petite Maison siamo già tutti emozionati, il piccolo di casa andrà in seconda e il maggiore farà il grande salto dalla Primaria alla Secondaria... Sembra ieri che mi correva incontro uscendo dalla Scuola dell'Infanzia, con i suoi boccoli castani, ed ora è già un ragazzino... Ma non tergiversiamo, che altrimenti mi commuovo, in attesa che gli insegnanti ci diano la lista con il corredo scolastico richiesto abbiamo già acquistato le cose basilari, zaini, astucci, diari... Da mamma crafter mi piacerebbe che i miei figli apprezzassero di più l'handmade, ma da quando hanno terminato l'asilo si rifiutano categoricamente di usare le mie creazioni dai materiali naturali e colori delicati, preferendo di gran lunga la plastica dai colori sgargianti del fatto in serie, con i loro personaggi preferiti, uguali ai loro amichetti, ormai me ne sono fatta una ragione!
Dunque per l'iniziativa Handmade Back to School 2017 organizzata dal team di blogger The Creative Factory ho pensato di realizzare qualcosa di discreto, dei segnalibri, che saranno utili sia a loro che a me, perché il loro rientro a scuola coinciderà con la ripresa dei miei studi, lasciati in sospeso durante l'estate, dei quali magari ti parlerò in un'altra occasione.



L'idea vista su Pinterest mi è subito piaciuta, si tratta di un segnalibro ricavato dal dorso di un vecchio libro, ho provato a realizzarlo e visto il risultato ho preparato questo tutorial.


OCCORRENTE:
  • Un vecchio libro
  • Cutter
  • Forbici
  • Carta con pattern fantasia
  • Colla stick
  • Occhielli metallici
  • Rivettatrice a pinza
  • Nastrino



PROCEDIMENTO:

  1. Con l'ausilio del cutter stacca il dorso dal resto della copertina, seguendo la scanalatura della "cerniera".



  2. Rifila bene con le forbici.



  
  3. Riporta il contorno del dorso sulla carta fantasia, ritaglia la striscia di misura e incollala all'interno sul cosiddetto "dorsetto".




   
  4. Dopo aver segnato il centro del dorso a matita dal lato dove metterai il nastrino, pratica un foro dello stesso diametro dell'occhiello, inseriscilo lasciando la parte liscia sul diritto del dorso e schiaccia i dentini con la pinza, in modo da fissarlo bene alla carta.





 
5. Inserisci il nastrino nell'occhiello come in figura e taglialo della misura che preferisci.



Il segnalibro è pronto per essere usato o regalato. Se vuoi, per i bambini puoi usare i dorsi dei vecchi volumi di fiabe.

E' un'idea carina per riciclare i tomi destinati al macero, ma mi raccomando non buttare il resto dei libri perché si possono fare altre bellissime cose che magari ti mostrerò in un'altro post.




Ora però andiamo a vedere cosa ci propongono le altre componenti del gruppo per questa iniziativa!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.





Cosa mettere in valigia - Lista scaricabile

Agosto è ormai iniziato da qualche giorno, molti saranno già stati in vacanza, ma in tanti dovranno ancora partire, se sei tra questi e ti accingi a preparare i bagagli sei capitata nel posto giusto!
Ho preparato per te una check list con la maggior parte delle cose da mettere in valigia, sono rimasta sul generico perché non conoscendo la tua destinazione, mare, montagna o città, non so cosa ti servirà di specifico, ma sul retro della lista ho lasciato un ampio spazio bianco in modo che tu possa riempirlo con le cose che sai ti serviranno. 




Puoi scaricare e stampare il printable cliccando QUI





Inoltre ho creato una bacheca su Pinterest con dei possibili abbinamenti di abiti da mettere in valigia a seconda della destinazione, altre liste da scaricare, consigli su come prepararla e come piegare gli abiti, la trovi QUI


A presto con altre idee per la tua estate!

Bomboniera e Tableau de Mariage fai da te per matrimonio in stile Boho Chic

Oggi torno a parlare di Bomboniere, questa volta però non mi limito a mostrarti una mia creazione, ma ti spiego come realizzare tu stessa dei raffinati Cadeaux per i tuoi ospiti, abbinati a un Tableau de Mariage nello stesso stile.




Le bomboniere devono rispecchiare i tuoi gusti ed essere in linea con il tema scelto per il matrimonio; se hai un animo anticonformista e sognante, ami le cerimonie informali, a contatto con la natura, le decorazioni romantiche a metà strada tra il rustico e il vintage, ma con un tocco di raffinatezza, lo stile Boho Chic è quello che fa per te!


Ma vediamo che cosa significa bohémien:


Il termine francese bohémien fu usato per la prima volta nel XIX secolo in Francia per descrivere lo stile di vita non convenzionale di artisti, scrittori, musicisti e attori marginalizzati e impoveriti delle maggiori città europee; questi artisti e poeti iniziarono a concentrarsi nei bassifondi e nelle classi minori del quartiere gitano. Era infatti un'errata credenza popolare (diffusa soprattutto in Francia) che i gitani provenissero dalla Boemia, una regione dell'attuale Repubblica Ceca: da qui deriva il termine bohémien (letteralmente, appunto "boemo").
La società costituisce una prigione per il Bohémien: essa avvilisce la fantasia, la volontà, l'immaginazione, inghiottisce e oblia ogni scintilla nella superficialità e nel vuoto; il risultato è un atteggiamento ribelle che si pone in sistematica opposizione ad ogni valore e costume del buon senso, unico modo per ritrovare una forma di libertà.

Fonte Wikipedia

Dunque la ricerca della libertà e della naturalezza caratterizzano il matrimonio Boho Chic, nel quale convergono diversi stili, elementi tipici degli anni ’60 e ‘70 si mescolano a tocchi hippy, etnici, country, senza tralasciare decori vintage e accessori presi in prestito da culture gitane e nativo-americane, tu dovrai essere brava ad armonizzarli tutti senza esagerare.

Ma torniamo alle bomboniere e vediamo come puoi realizzarle tu stessa partendo da alcuni elementi tipici di questo stile: il pizzo o trina, i fiori, lo spago, le piume e un tessuto molto naturale come il lino.




OCCORRENTE:
  • Lino beige
  • Trina avorio alta 3,5 cm
  • Spago di lino
  • Nastro doppio raso rosa alto 1,5 cm
  • Nastro doppio raso bianco alto 1,5 cm
  • Carta kraft 
  • Template piuma
  • Macchina da cucire
  • Ferro da stiro
  • Spilli
  • Forbici
  • Filo in tinta con il tessuto
  • Colla a caldo


PROCEDIMENTO:

1 - Realizzazione sacchetto porta confetti

Taglia nel lino beige un rettangolo di 10,5 x 36 cm, piega in due nel senso della lunghezza, lasciando il diritto del tessuto all'interno, stira.

Ripiega i due lembi di tessuto in avanti per 2,5 cm come vedi nella foto e stira nuovamente.

Appunta con gli spilli due pezzi di trina lunghi 10,5 cm sul diritto del tessuto, vicino alla piega centrale.

Rifinisci i due lati corti con il punto zig zag, e cuci i  lati lunghi bloccando i lembi ripiegati e la trina.
Io ho usato un punto simile a quello della taglia e cuci in modo da cucire i lati del sacchetto e rifinirli nello stesso tempo, se la tua macchina non ha un punto simile puoi prima cucire a punto dritto e poi rifinire a zig zag.



Il sacchetto porta confetti è terminato, devi solo rivoltarlo al diritto e stirare nuovamente.







2 - Realizzazione Rosellina

Taglia 50 cm di nastro doppio raso bianco alto 1,5 cm e segui il video tutorial di Fidelity Donna che trovi QUI. Dopodiché taglia i due lembi di nastro a forma di fogliolina.




3 - Confezione Bomboniera




Stampa i nomi degli sposi e la data delle nozze sulla carta kraft, distanziando le scritte tra loro, poi usando il template della piuma, che puoi scaricare QUI, disegnane i contorni attorno alle scritte e ritaglia le tags. Volendo puoi anche ritagliare direttamente le tags dalla carta kraft e scrivere il tutto a mano.

Metti i confetti bianchi, in numero dispari all'interno di un sacchettino in organza, chiudilo e inserisci il tutto all'interno della tua bomboniera. Se vuoi dare più volume puoi aggiungere un po' di ovatta sintetica atossica per bomboniere.

Chiudi il sacchetto porta confetti con lo spago di lino facendo un fiocchetto o con un semplice nodo se vuoi aggiungere il nastro rosa.

Aggiungi la tag a forma di foglia legandola con un filo di cotone. 

Inserisci il nastro rosa sotto lo spago e fai un fiocchetto.

Fissa con la colla a caldo la rosellina bianca al centro del fiocco rosa. 




La bomboniera è terminata!

Come ha potuto vedere la realizzazione di queste bomboniere è molto semplice, 
ma se proprio il cucito non fa per te, puoi contattarmi e sarò felice di confezionarle per te.

Ma non è finita qui, in abbinamento alla bomboniera ho pensato di realizzare un Tableau de Mariage sempre in stile Boho Chic e ora ti spiego come ho fatto.




OCCORRENTE:
  • Spago di lino
  • Legnetto corroso dal mare
  • Nastro doppio raso bianco
  • Spighetta ondulata avorio
  • Lana avorio
  • Piume bianche
  • Perle di legno
  • Cartoncini in carta kraft con stampati i numeri dei tavoli e i nomi degli invitati
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Spilli con testa colorata


PROCEDIMENTO:

Lega lo spago ai due lati del legnetto, taglia il nastro, la spighetta e la lana in pezzi decrescenti, fissali al legno con la colla a caldo, alternandoli tra loro, mettendo al centro quelli più lunghi. Attacca le piume ai fili di lana con una goccia di colla a caldo, infila le perle di legno al fondo e fissale con un nodo. Attacca i cartoncini ai nastri con gli spilli. Se vuoi decora con foglie e fiori freschi.




Con questi due progetti partecipo alla nuova iniziativa delle Top Blogger Kreattive "Fioriscono le idee", in cui un team di 17 blogger, suddivise in gruppi da 5 persone, ha lavorato insieme per oltre un mese per realizzare tutte le idee proposte. Ogni gruppo si è confrontato per sviluppare il tema bomboniera e ha scelto degli elementi in comune che ogni crafter ha poi utilizzato secondo il proprio gusto e stile, creando, nel caso del team di cui faccio parte, il team Papavero, 5 bomboniere abbinate ad altrettanti accessori ispirati allo stile Boho Chic.


come realizzare da sole bomboniere per un matrimonio boho chic

Ecco i blog del team Papavero e i 4 progetti abbinati alle bomboniere che hanno realizzato:

Una coroncina di rose e spago - carta e cuci
Una bottoniera floreale per lo sposo e i testimoni - school of scrap
Un invito personalizzato con una piuma - kreattiva
Un acchiappasogni - Colori by Rob


Andiamo a scoprirli insieme?