lunedì 28 luglio 2014

Double Color - Bianco & Blu - Portachiavi DIY

Buon lunedì a tutti! Eccoci giunti all'ultimo appuntamento con il Double Colors organizzato da Sofia del blog Pensieri Romantici, che ci ha tenute impegnate per diversi mesi ispirando i nostri tutorial con le accoppiate di colori scelti a turno dalle creative partecipanti e anche se questa volta è stato difficile trovare l'ispirazione, non per colpa dei colori bellissimi scelti da Lucia del blog Il bruco, so già che mi mancherà!

Ma vediamo il tutorial che ho preparato ispirandomi al:

Bianco & Blu


PORTACHIAVI


portachiavi diy
Portachiavi DIY



OCCORRENTE:

- Tessuto jeans
- Tessuto bianco
- Bottone blu
- Ovattina in fogli
- Anello portachiavi
- Forbici
- Filo
- Macchina da cucire
- Spilli, spilla da balia

PROCEDIMENTO:

- Tagliate dal tessuto jeans un rettangolo di 24 x 7 cm.


- Piegatelo a metà lasciando il diritto del tessuto all'interno, fermate con tre spilli come vedete nella foto.



- Cucite a mezzo centimetro dal bordo.



- Rivoltate a diritto, stirate, e con l'aiuto di una spilla da balia inserite una striscia di ovattina leggermente più stretta del tubolare all'interno, tirando in dietro il tessuto tagliatela più corta di almeno mezzo centimetro.



- Impunturate sui due lati fermandovi su un lato prima del bordo!



- Inserite il portachiavi nella striscia di tessuto e chiudetela ad anello inserendo un capo all'interno dell'altro.


- Impunturate i due lati e cucite ripassando più volte al centro.


- Avvicinate la cucitura all'anello, appiattite e cucite in modo da bloccarlo su quel lato.


- Realizzate dei fiori con il tessuto bianco e fissateli al portachiavi cucendo un bottone al centro.

Et voilà! Il portachiavi è terminato e con esso il Double Color, è stato un vero piacere fare parte di questo gruppo, ringrazio Sofia per essere stata una brava organizzatrice e auguro a tutte una buona estate, mi prendo una pausa in attesa di acquistare il computer nuovo... Scrivere un post con un fonepad non è proprio il massimo!!!

Ma ora correte a vedere che bei tutorials vi hanno preparato le mie amiche!



                                       

Antonella   Made in bottega  
Lucia Il Il bruco
Sofia  Pensieri romantici
Silvia Lavanda e Cioccolato
Sonia a Liliana A Nordic Heart



BUONE VACANZE!

post signature

sabato 19 luglio 2014

12 fiabe in cerca d'autore - The tale of Peter Rabbit



Dopo aver saltato a malincuore un appuntamento con il contest organizzato da Bogomilla, torno a partecipare con una creazione ispirata alla fiaba di Helen Beatrix Potter, la scrittrice, illustratrice, naturalista inglese, famosa per i libri illustrati destinati ai bambini, aventi come protagonisti piccoli animali antropomorfizzati.


Peter Coniglio
Peter Rabbit



"La storia di Peter coniglio", pubblicata nel 1902, racconta perl'appunto le gesta dell'irrequieto coniglietto che, disubbidendo alla sua mamma ( la signora Coniglia ), va a infilarsi nel giardino del signor Mac Gregor, proprio quello in cui la madre si era tanto raccomandata di non entrare perché lì suo padre era stato catturato e cucinato in padella, e facendosi scoprire rischia anche lui di essere catturato, ma dopo varie peripezie riesce finalmente a scappare perdendo però le scarpe e la giacca, con i quali il signor Mac Gregor fa uno spaventapasseri. Arrivato a casa stremato dalla paura e senza i vestiti, viene messo a letto dalla mamma con una bella dose di camomilla, mentre i fratellini ( Trotterello, Salterello e Coda di cotone ) consumano la loro cena a base di pane, latte e more.


Peter Coniglio



A rendere speciale questa storia sono sicuramente le illustrazioni della Potter, che io adoro, ricordate le mie uova di Pasqua in rete? Racchiudevano al loro interno proprio Peter Coniglio e un'altro famoso personaggio dell'illustratrice: Jemima Puddle-Duck.





Per questa occasione ho deciso di realizzare proprio il simpatico coniglietto Peter... mi scuso con tutti voi per la pessima qualità delle immagini, per eventuali errori di battitura e la brutta impaginazione, ma il mio vecchio pc, proprio durante la preparazione del post ha esalato attraverso la ventola il suo ultimo respiro, emettendo uno stridulo beep, beep, beep... e così sono stata costretta a fare tutto con il fonepad che non è proprio il massimo per questa funzione.





Il mio Peter è realizzato in lino e ha una giacchetta di ciniglia azzurra, come coda un morbido pom pom di lana... le scarpine le ha già perse scappando dal signor Mac Gregor, che vedendolo mangiare una delle sue carote lo ha inseguito brandendo il rastrello... povero Peter! Non è tenerissimo?





Ma chissà cos'avranno realizzato le altre partecipanti al contest... andiamo a vedere?



                                      


Bogomilla Hopp http://bogomillahoppkids.blogspot.it
Anna http://annaeilsuoblog.blogspot.it
Rosamerliza http://rosamerliza.blogspot.it/
Simonetta http://letturesenzatempo.blogspot.it/
Amelia https://www.facebook.com/pages/Maestra_Ami/1419715174918720?ref=hl
Mirò www.3gufettisulcomo.blogspot.it
Agnese http://lasartadigloucester.blogspot.it/
Lisa http://miepiccolecose.blogspot.it/


Buon fine settimana!


post signature

venerdì 4 luglio 2014

Work in Progress - My bedroom Shabby Chic

Buongiorno! Eccomi qui, dopo il tourbillon d'impegni legati alla fine dell'anno scolastico dei miei bambini e dopo una brutta influenza che mi ha messo KO per diversi giorni, torno a mostrarvi alcuni lavori di restyling in stile Shabby Chic che ho realizzato ultimamente. Riguardano i mobili che man mano che sono pronti vanno ad arredare la mia camera da letto.

Chi mi segue su Instagram o Facebook, avrà già visto alcune foto, la prima grande modifica alla stanza l'ha apportata mio marito ridipingendo le pareti di un colore molto simile all' ELEPHANT'S BREATH della FARROW&BALL, steso in tinta unita su tre pareti e a strisce alternate al bianco sulla parete dietro al letto... Il risultato mi piace molto, caratterizza l'ambiente in modo elegante e il colore raffinato lo rende accogliente e rilassante, facendo risaltare i mobili bianchi che andrò ad aggiungere.


Parete a strisce
Parete a strisce


Il primo mobile che ho trasformato in stile Shabby Chic è un comodino appartenuto alla mia bisnonna, di legno scuro, stretto e alto, come usava una volta.

L'ho spolverato e lavato con una soluzione di acqua e ammoniaca, leggermente carteggiato, rispolverato per bene, ho poi passato la barretta di paraffina sugli spigoli e dove volevo che la vernice non aderisse, ho steso due mani di smalto satinato all'acqua color panna, lasciando asciugare la vernice tra una mano e l'altra, infine ho carteggiato gli spigoli e le zone che volevo decapare.

Prima e dopo comodino
Prima e dopo comodino Shabby Chic


Non contenta dell'effetto ottenuto con il tutto bianco ho pensato di verniciare i pannelli laterali, quello dell'antina e del cassetto con lo stesso colore delle pareti della stanza e di trasferire un bel logo francese sul piano d'appoggio ( potete trovare il transfer da scaricare nel sito The Graphics Fairy ). Per il trasferimento ho usato la tecnica della carta da forno, per essere il primo tentativo mi ritengo molto soddisfatta... Anche se forse avrei dovuto carteggiare meglio il piano per evitare che si vedessero le strisce delle pennellate sottostanti, ma visto che lo stile scelto è Shabby un po' di trasandatezza ci può anche stare noo?!?
Una mano di vernice protettiva sul piano e la cera neutra sul resto del mobiletto lo proteggeranno nel tempo.


Trasferimento immagine
Transfer


Dall'altro lato del letto invece di mettere il comodino gemello di quello che vi ho appena mostrato ho preferito usare un tavolino tondo, per movimentare un po' l'ambiente e renderlo meno banale.

Alcuni tocchi di marrone richiamano il colore del pavimento che ovviamente fa parte della palette scelta per questa stanza. 


Comodino
Tavolino Shabby Chic


Accanto al tavolino un porta catino con la sua brocca e appeso alla parete un vecchio specchio anch'esso verniciato di bianco contribuiscono a definire lo stile shabby chic della stanza.


Porta catino
Porta catino


Non poteva mancare uno dei miei cuori in rete a rendere più romantica l'atmosfera!


Specchio Shabby Chic
Specchio Shabby Chic


Per oggi mi fermo qui, intanto i lavori di restyling continuano...


Armadio


A presto con altre trasformazioni, buon fine settimana!



post signature

mercoledì 11 giugno 2014

Double Color - Beige & Rosa

Buongiorno a tutti! Con un paio di giorni di ritardo finalmente riesco a pubblicare questo post dedicato al Double Color, l'iniziativa ideata da Sofia del blog Pensieri Romantici

Questo mese i colori che hanno ispirato i nostri tutorial sono stati scelti da 
Faby del blog De Petits Coins e sono:

Beige & Rosa

Ho pensato subito, vista la stagione dedicata alle cerimonie, di realizzare una bomboniera, si tratta di una scatolina realizzata in lino beige, sulla quale ho applicato dei fiori di tulle rosa.


Scatolina
Bomboniera


Per realizzarla ho seguito questo photo tutorial, molto esplicativo, trovato su Pinterest, purtroppo non sono riuscita a prepararne uno mio e quindi vi chiedo di cliccare sul link per vedere il procedimento.

OCCORRENTE:

  • Lino beige
  • Tulle rosa
  • Elastico tubolare
  • Nastro per orli termoadesivo
  • Bottone
  • Ago e filo
  • Forbici


Scatola di lino


Io ho usato il lino sia per l'esterno della scatola che per la fodera, ma un tessuto a righine rosa ci sarebbe stato proprio bene! Sul coperchio invece del cerchio di tessuto ricamato ho applicato con dei piccoli punti nascosti i tre fiori realizzati tagliando delle margheritone sia dal lino che dal tulle messo a più strati, ripiegandole a metà e poi a triangolo.


Bombonierea


Naturalmente potete usare questa scatolina anche per altre funzioni... 
Come porta gioie, per contenere piccoli oggetti o per confezionare un regalino!

Vi piace l'idea?

Spero di sì, ma ora non dimenticate di andare a vedere anche quelle proposte 
dalle altre amiche partecipanti al:





Lucia Il Il bruco
Sonia a Liliana A Nordic Heart



Buon divertimento!

post signature

sabato 24 maggio 2014

12 fiabe in cerca d' autore - Biancaneve e i sette nani

Buon weekend a tutti! Con una settimana di ritardo rispetto al consueto appuntamento ecco che torna il Creative Party organizzato da Bogomilla. La fiaba scelta per questo mese è la mia preferita: 

"Biancaneve e i sette nani"

Dovete sapere che quando avevo circa tre anni mia nonna mi portò per la prima volta al cinema, dove proiettavano proprio una riedizione del primo famosissimo film d'animazione prodotto dalla Walt Disney, tratto dall'omonima fiaba dei fratelli Grimm

L'emozione fu tale che nonostante fossi molto piccola ricordo ancora alcune scene, in particolare quella della regina con le sembianze da vecchietta che va a portare la mela avvelenata a Biancaneve... Mi sembra di sentirne ancora la voce! Brrr...

Comunque adoravo questa fiaba e come fanno tutti i bambini me la facevo leggere e rileggere all'infinito, tant'è che mio nonno un Natale mi fece trovare le statue dei sette nani e Biancaneve in giardino e lì, dopo qualche anno di riposo in cantina, sono tornati per la gioia dei miei figli!

Ispirandomi proprio alla scena che mi è rimasta impressa, in cui la matrigna si reca da Biancaneve e la trova intenta a preparare una torta di mirtilli per i sette nani, ho realizzato questo copriforno:


pannello copriforno
Copriforno


E' di cotone a quadretti verdi, con al centro un rettangolo di lino su cui ho stampato l'immagine della mia principessa preferita che tiene in mano la suddetta torta.


Copriforno fai da te


Mi piace molto e si abbina perfettamente ai colori della mia cucina!


Copriforno in tessuto


Inoltre mi diverte l'idea di usare l'immagine di una torta appena sfornata per un copriforno. 
Cosa ne pensate? Vi piace l'idea? Ma chissà cosa avranno realizzato le mie amiche d'avventura? Andiamo subito a vedere!





ALESSANDRA
http://dyljewels.blogspot.it
AMELIA
https://www.facebook.com/pages/Ami/1419715174918720?ref=ts&fref=ts
BOGOMILLA
http://bogomillahoppkids.blogspot.it
EMANUELA
http://ricettefuorifuoco.blogspot.it
ELENA BOTTARI
http://serendipityofficinadelleidee.blogspot.it
FRA
http://divagazioniantistress.blogspot.it/
FREN
http://dalcassettodifren.blogspot.it
LISA
http://miepiccolecose.blogspot.it
MIRO'
http://3gufettisulcomo.blogspot.it/
ROSY
http://rosamerliza.blogspot.it
SERENA
http://fantasyjewellery1.blogspot.it
SILVIA
http://silviamapetitemaison.blogspot.it/
SIMO
http://letturesenzatempo.blogspot.it
ANTONELLA
http://onceadisney.blogspot.it
ANNA
http://meravigliosofrenchchic.blogspot.it/
ANNA
http://theroomsofmylife.blogspot.it
     


post signature

lunedì 12 maggio 2014

Double Color - Menta & Lavanda

Buon inizio settimana, come ogni secondo lunedì del mese io e le altre partecipanti al Double Color, l'iniziativa organizzata da Sofia del blog Pensieri romantici, vi mostreremo una serie di progetti, con relativo tutorial per realizzarli, ispirati a una coppia di colori.

I colori scelti da Elena del blog Magic Bus per questo mese sono:

Menta & Lavanda

Per l'occasione ho realizzato un tutorial atipico per Ma Petite Maison, 
oltre che dai colori mi sono lasciata ispirare dagli odori e ho preparato un...


Oleolito alla Menta e Lavanda



Mint and lavender infused oil



DEFINIZIONE: l'oleolito è un olio cosmetico ottenuto lasciando macerare una o più piante officinali ( fresche o essiccate) in uno o più oli vegetali.

UTILIZZO: si può usare come olio da massaggio, aggiungerlo a creme per il corpo o per il viso, come idratante dopo bagno sulla pelle ancora umida e in questo caso anche come dopobarba o in piccole quantità su un batuffolo di ovatta per le pelli impure.

PROPRIETA': l'olio d'oliva è un ottimo idratante, la menta ha molteplici proprietà tra cui quelle analgesiche, antireumatiche, antisettiche, antinfiammatorie ed anti-pruriginose, la lavanda è lenitiva, decongestionante, tonificante, purificante, defaticante, antidepressiva, miorilassante, antireumatica, antinfiammatoria, antisettica, cicatrizzante, contro l'emicrania, diuretica, antiparassitaria, vermicida.





OCCORRENTE: 
  • Vaso  con coperchio
  • Olio d'oliva (ricco di antiossidanti e vitamina E)
  • Foglie di menta e fiori di lavanda provenienti da coltivazione biologica, essiccati o perlomeno fatti appassire al sole in modo che perdano gran parte della loro umidità 
  • Colino e Garza di cotone
  • Ciotola
  • Imbuto
  • Bottiglia di vetro scuro

PROCEDIMENTO:

Mettete i fiori essiccati di lavanda e le foglie di menta nel vaso, premendo per compattarli, assicurandovi che siano ben asciutti e ricopriteli completamente con l'olio d'oliva, fino a circa 1,5 cm prima della bocca del vaso.






Chiudete il barattolo con il suo coperchio e mettetelo sul davanzale assolato per 48 ore, avendo cura di agitarlo almeno un paio volte al giorno.
In seguito filtrate il tutto con l'aiuto di una garza di cotone e del colino, spremendo bene per recuperare tutto l'olio nella ciotola.





Aggiungete nuovi fiori secchi nel barattolo ricopriteli con l'olio filtrato aggiungendone altro se necessario per ricoprirli completamente, chiudete e rimettete al sole per 48 ore, agitando il vasetto per due volte al giorno. Ripetete questi passaggi sino ad ottenere l'intensità desiderata.
Filtrate un'ultima volta l'olio e mediante l'imbuto versatelo nella bottiglia di vetro scuro.





Etichettate la bottiglia scrivendo gli ingredienti usati e la data di produzione.
Si conserva per 6 - 12 mesi.   




Ora correte a vedere cosa vi hanno preparato le altre partecipanti al:





Antonella – Ghirlanda in carta


Buona giornata

post signature

sabato 3 maggio 2014

Animals - Foto

Da anni non entro nei circhi che utilizzano animali per i loro spettacoli 
e non amo nemmeno andare allo zoo, 
ma da mamma comprendo la curiosità dei miei figli di conoscerne alcuni 
che altrimenti raramente vedrebbero 
e allora cercando d' insegnargli che gli animali è sempre meglio vederli 
nel loro habitat naturale 
ho ceduto alle loro richieste e li ho accompagnati in un parco zoologico.

Ho scattato molte foto e voglio condividerne alcune con voi, 
non aggiungo altro, lascio che a parlare siano le espressioni, 
molto più eloquenti di tante parole, di questi animali...






































Buona domenica.


post signature